Pubblicato da: Emanuele Codispoti | 19 aprile 2009

Milano, via Modica, 19 aprile 1979

Andrea Campagna, terminato
il turno di servizio,  sta per salire
sulla propria auto quando viene raggiunto e colpito a morte da diversi colpi di
pistola.


Non aveva ancora 25 anni quel ragazzo del sud emigrato nel 1965 con tutta la famiglia a Milano, dove, dal
1972, prestava servizio come ufficiale della digos.
A lui è stata intitolata la
Scuola allievi agenti di Polizia sita in Vibo Valentia, una
lapide è stata posta dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia sul luogo
della tragedia e una targa in un monumento nella vicina Piazza Miani.
Il 24 settembre 2004 gli è stata conferita la medaglia d’oro al merito civile
alla memoria:
«Mentre si accingeva a salire sulla propria
autovettura dopo aver espletato il turno di servizio, veniva mortalmente
raggiunto da numerosi colpi di arma da fuoco esplosigli contro in un vile
agguato, rivendicato poi da un gruppo terroristico. Mirabile esempio di elette
virtù civiche ed alto senso del dovere.»


P.S. foto
ed informazioni prese da
http://www.vittimeterrorismo.it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: