Pubblicato da: Emanuele Codispoti | 11 dicembre 2008

L’anno del Dragone

Eccoci qua, con un po’ di aggiornamenti sul nostro amato paesello e su tutto ciò che vi ruota attorno. Cominciamo col dire che, anche se ripulita SOLO dalle erbacce, la vecchia fornace è bellissima e vista così meriterebbe molta più attenzione di quella che gli viene concessa. Non è molto quello che è stato fatto, diciamo pure “niente”, ma è già qualcosa e la vista che si posa su quella curva gode ora di un panorama migliore.

Il torrente Cupito (o come cavolo si chiama lui) è stato finalmente ripulito e la popolazione è grata che sia avvenuto prima delle torrenziali piogge che si sono abbattute sulla costa nei giorni scorsi. L’acqua, anche se molta, defluiva perfettamente, con i soli ostacoli dei pontini della S.S. 106 e della ferrovia che riducono drasticamente la sezione del torrente. Ma tutto è andato bene… per l’occasione è stato ripristinato anche il gioco più amato dagli andreolesi: “Il salto di Hazzard”. E qualcuno pensa già ad una bella gara da disputare magari il giorno di capodanno.

Restando in zona (presumibilmente demaniale) segnaliamo la nascita di quattro particolarissimi funghetti in cemento, forse ad uso “catena” o magari per ormeggiare l’imbarcazione di qualche facoltoso turista… la cosa non si dovrebbe sapere, ma pare che l’anno prossimo saremo noi ad ospitare Briatore e moglie!

In zona sottopasso (ancora in embrione), dopo il guardrail estivo, è stata ripulita la zona di “limite” e ripristinata la recinzione… a causa del freddo restiamo in tiepida attesa di nuovi sviluppi!

La nuova illuminazione della villetta comunale è molto bella. Ottima la scelta delle nuove lampade molto più aggraziate delle vecchie palle e soprattutto molto più luminose.

Belle, ma esagerate ed inutili dal mio punto di vista, le luminarie sulla 106. Probabilmente il momento richiedeva un po’ più di sobrietà… qui invece sembra di essere a Chinatown per il capodanno cinese!

Ci sarebbero un altro paio di cosucce… come ad esempio la questione del “terreno occupato” in zona Vallone di Bruno. Anche qui si attendo risvolti dopo che l’azione di sgombero è stata misteriosamente bloccata da un fax notturno. Il T.A.R. dovrebbe esprimersi oggi sull’argomento e il fatto che si avvicina Natale fa ben sperare… meglio un regalo ora che una sorpresa sgradita a Pasqua!

Annunci

Responses

  1. AHAHAHAHAH…… pare che qualcuno la battuta di Chinatown proprio non l’abbia digerita…. speriamo che per Natale non gli vada qualche spina (di pesce) di traverso!

  2. ahahah…come sempre stupisci tutti con i tuoi articoli…..ciao manu….

  3. però era carina come parodia(o battuta) secondo mè non c’era niente da prendersela commento superlfuo e irriverente!!!polemici!!!!insomma bocciati. buone feste.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: